By

Data / Ora
Date(s) - 27/03/2024
7:00 pm - 10:30 pm

Location
Fabbrica del Vapore

Programma

SALA DONATONI

Prenotazioni a questo LINK

ore 19.00
Cinque lezioni dimusica d’oggi a cura di Alessandro Solbiati
Claude Vivier (1948-1983), Greetingmusic (1978)

ore 21.00
Matteo Tundo* (1992), Giardini di risonanza (2021-22)
Mauro Lanza (1975), The skin of the onion (2002)
Claude Vivier, Greetingmusic
Matteo Tundo (1992), Aspro sommerso (2018)
Pierre Relaño (1991), Les persiennes (2023)

Gabriele Manca (1957)
Offese fantastiche (2023)**: Furioso e inatteso – Il canto che attraverso come un tunnel – L’esattezza degli uccelli d’inverno – Ofensas fantásticas – Accordi sottratti – Illeggibile – El silencio del mero estar
Il dodicesimo studio (2013)

Maria Grazia Bellocchio pianoforte
Divertimento Ensemble
Sandro Gorli direttore

*compositore in residence
**prima esecuzione assoluta

Una vita breve, tempestosa e instabile, sempre in movimento, alla ricerca di qualcosa che il compositore canadese non esita a definire “amore”. Nell’arco di soli trentacinque anni, Vivier compose una cinquantina di opere, inserendosi nel panorama contemporaneo in modo del tutto personale, coltivando la propria arte con curiosità e senza pregiudizi; grazie ai suoi viaggi in Europa e ai contatti con compositori di diverse generazioni e scuole egli maturò un linguaggio variegato e originale, in continua evoluzione.
A Greetingmusic, il concerto affianca pezzi delle due generazioni successive a Vivier: quella di Mauro Lanza e quella dei giovanissimi Pierre Relaño e Matteo Tundo, nostro compositore in residence, di cui sono proposti due brani.
Conclude la serata Gabriele Manca con una prima assoluta che, ancora una volta, vede protagonista la nostra pianista Maria Grazia Bellocchio.


Sto caricando la mappa ....