Prossimi Concerti / Eventi:    

By

Ospite di festival e centri musicali europei, americani e giapponesi, Elena Casoli presenta un’immagine varia e composita del suo strumento, attraverso una ricerca costante nella letteratura del passato e un vivo interesse per la produzione contemporanea, sovente in collaborazione diretta con i compositori: chitarra classica e chitarra elettrica si accostano e si alternano in concerto, così come in teatro o in eventi multimediali, unendo Tradizione e Nuova Musica.
Nata a Milano nel 1962, Elena Casoli ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Milano con Ruggero Chiesa e parallelamente all’Accademia Chigiana con Oscar Ghiglia. Ha vinto premi in concorsi nazionali ed internazionali (“F. Sor”, Roma 1989, “A.Segovia”, Madrid 1989; Kranichsteiner, Darmstadt 1990).
Svolge attività  concertistica come solista (Amsterdam-De Jisbreker “˜98, Liverpool-Manchester “˜98, Tokyo “˜99,Bourges “˜99, Wien Modern 2000, AdK-Berlin 2000) e con orchestre sinfoniche (Radio France-Parigi, Maggio Musicale Fiorentino, La Fenice Venezia, Mahler Chamber Orchestra), in duo con Jürgen Ruck (Estate Musicale Chigiana “˜95, Darmstadt “˜96, Madrid “˜98, Münchener Biennale “˜99, Musikakademie Basel 2001), in collaborazione con gruppi cameristici (Divertimento Ensemble-Milano, Ensemble Modern-Francoforte), enti lirici e sinfonici (Orchestra Toscanini-Parma, Teatro Regio-Torino) e studi di elettronica e informatica musicale quali Studio Agon-Milano, Tempo Reale-Firenze, FMyT-Buenos Aires, Cemat-Roma.
Ha preso parte ad opere musicali ed eventi teatrali in collaborazione con C.R.T.-Milano (M. Pisati “Umbra” 1988), Teatro alla Scala-Milano (Donatoni “Il velo dissolto” 1993), Cantiere Internazionale-Montepulciano (Guarnieri “Orfeo” 1994) Salzburg Oster Festspiele (A. Berg “Wozzeck” 1997, C. Abbado, Berliner Philarmonisches Orchester).
Ha partecipato a trasmissioni e produzioni radiofoniche per RAI, SWR, Radio France, DBR e ha inciso con RivoAlto (Giuliani), Dabringhaus & Grimm (Henze), Stradivarius (Maderna, De Pablo, Castagnoli) e BMG Ricordi (Guarnieri). Inoltre ha fondato LArecords, etichetta indipendente dedicata ad incontri e produzioni particolari tra musica e letteratura (“Taxi”, “Il Copiafavole”, “Shin-On”). Ha tenuto masterclasses in Italia, Svezia, Germania, Argentina; collabora stabilmente con la rivista musicologica “Il Fronimo”, con interviste a compositori e articoli sulla produzione contemporanea.
Nel ’98 ha partecipato ad una tournée con la Chamber Orchestra of Europe, in un progetto dedicato a B. A. Zimmermann ed è stata ospite del Festival de Musica Electroacustica di Buenos Aires e del International Guitar Festival di Liverpool. Nel “˜99 ha compiuto una seconda serie di concerti in Giappone, ed è stata ospite dei Festivals Ferrara Musica e Syntèse di Bourges; nel marzo 2000 ha realizzato la prima esecuzione di “Al” di F. Donatoni, e il cd Dabringhaus&Grimm dedicato a musiche di H.W. Henze, realizzato con Jürgen Ruck, ha ricevuto il premio Echo Klassik Preis 2000 – Solistisch Einspielung des Jahres für Musik des XX Jahrundes.
Nel dicembre 2000 ha collaborato con John Adams, Deutsches Symphonie Orchester-Berlin e Kent Nagano alla prima mondiale dell’opera “El Nino” al Teatro Chatelet di Parigi, con produzione discografica Nonesuch, e nel febbraio 2001 è stata interprete a Milano del Terzo Concerto per Chitarra, Marimba e Orchestra di Ennio Morricone.